25 settembre 2020
Aggiornato 17:00
Sospesi tutti i voli per la capitale belga

Roma, sale l'allerta per la settimana Santa dopo gli attentati a Bruxelles

Dopo gli ultimi attentati che hanno colpito il cuore dell'Europa, aumenta l'allarme terrorismo anche in Italia e in particolare negli aeroporti di Fiumicino, Ciampino e Malpensa.

ROMA - L'Europa ripiomba nel terrore. Gli attentati terroristici che hanno colpito Bruxelles hanno causato - stando alle ultime notizie - almeno 23 morti e decine di feriti. I kamikaze si sono fatti esplodere all'aeroporto di Zaventem e nelle stazioni della metropolitana. Sale l'allerta anche in Italia.

Sale l'allerta a Fiumicino, Ciampino e Malpensa
Dopo gli ultimi attentati che hanno colpito il cuore dell'Europa, sale l'allarme terrorismo anche in Italia e in particolare negli aeroporti di Fiumicino, Ciampino e Malpensa. Massima attenzione all'aeroporto Leonardo Da Vinci, dove è stato ulteriormente elevato il livello di sicurezza (già su standard elevati dopo gli attacchi di Parigi). Alitalia ha reso noto con un tweet di aver cancellato tutti i voli da e per Bruxelles a seguito degli eventi registrati nella capitale belga. Anche le altre compagnie hanno fatto lo stesso. Alitalia fa sapere, inoltre, che nessun aereo della compagnia era presente all'aeroporto Zaventem al momento degli attacchi.

Aumentano le misure di sicurezza per la settimana Santa
Nella Capitale, la Questura di Roma ha disposto l'ulteriore rafforzamento delle misure di controllo e vigilanza su tutti gli obiettivi sensibili. Aumenterà anche il numero dei militari nelle stazioni ferroviarie e metropolitane, così come la vigilanza nei pressi delle ambasciate del Belgio presso la Repubblica Italiana e la Santa Sede. Questa è la settimana Santa, uno degli appuntamenti più importanti dell'intero anno giubilare, e le misure di sicurezza saranno ulteriormente intensificate nei prossimi giorni, soprattutto per la domenica di Pasqua e la messa in piazza San Pietro.