21 settembre 2020
Aggiornato 18:00
decideranno i romani

Comunali Roma, Salvini: «Se Bertolaso perde, la Meloni è l'unica soluzione»

Il segretario del Carroccio non è mai stato entusiasta della candidatura di Guido Bertolaso e non ne ha fatto alcun mistero

ROMA - Durante il weekend una nuova consultazione popolare nella Capitale dovrebbe togliere ogni dubbio sulla candidatura di Guido Bertolaso al Campidoglio. Ma il centrodestra soffre ancora per le tensioni interne, e non tutti sarebbero entusiasti di una simile scelta. In primis Matteo Salvini.

L'attacco di Salvini
Il segretario del Carroccio non è mai stato entusiasta della candidatura di Guido Bertolaso e non ne ha fatto alcun mistero. Davanti al pressing di Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni, però, non ha potuto fare a meno di dimettersi alla volontà popolare, con la segreta speranza che i romani gli diano ragione. Se Bertolaso venisse bocciato nei gazebo di questo fine settimana, «a quel punto l'unica soluzione è la Meloni. Sarebbe perfetta come sindaco»: ha detto Salvini intervistato a 'Un giorno da pecora', strizzando l'occhio alla leader di Fdi. Se fosse a Roma, lei cosa voterebbe? «Non voglio influenzare i romani, mi astengo dal dirlo», ha concluso il leader della Lega Nord. Ma la risposta di Bertolaso non si è fatta attendere.

La risposta di Bertolaso
I dubbi di Salvini sulla candidatura a sindaco? «Non ne so nulla», ha risposto il candidato alla poltrona più importante del Campidoglio, in un'intervista a Corriere Tv. «Io mi preoccupo dei problema dei romani e non mi occupo delle vicende politiche - ha spiegato l'ex capo della Protezione Civile - Quando mi è stato chiesto di candidarmi, Salvini mi ha detto "mi raccomando ci tengo molto a Roma, vogliamo vincere». E io dal giorno dopo ho iniziato». Sui nomi della sua squadra di governo, Bertolaso ha spiegato «a fine mese farò conoscere i nomi della Giunta", per ora «dico solo che la quota rosa sarà predominante».