20 ottobre 2019
Aggiornato 18:00
oggi l'intervento dei vigili

Ostia, sigilli allo stabilimento Kursaal per abusi edilizi

Sono state accertate numersoe irregolarità e diverse strutture non erano state autorizzate

ROMA - La polizia di Roma Capitale ha disposto un sequestro parziale del Kursaal, storico stabilimento balneare sito sul Lungomare Lutezio Catulo, 36-40 di Ostia. L'intervento dei vigili è stato disposto a seguito dell'accertamento all'interno di numerose irregolarità edilizie, con diverse strutture costruite senza titoli autorizzativi.

Sequestrato il Kursaal
In particolare, è stata accertata la costruzione di una struttura coperta di circa 460 mq adibita a palestra, priva di qualsiasi autorizzzione; un locale parzialmente interrato di 750 metri quadri, costruito in cemento armato con marciapiede in calcestruzzo, due ingressi con rampa carrabile, il tutto con assenza di titolo urbanistico.

Cabine trasformate in negozi
Nell'area della storica piscina, nota per il famoso trampolino, erano stati realizzati altri due manufatti abusivi, rispettivamente di 25 mq e di 30 mq. Alcune cabine spogliatoio sono state invece trasformate in spazi commerciali, creando ulteriori volumi di vendita non autorizzati dal punto di vista urbanistico. I vigili hanno inviato una informativa all'autorità giudiziaria.

(Fonte Askanews)