21 aprile 2021
Aggiornato 00:00
arriva vatimecum.com

Giubileo, ecco il portale anti-truffe per tutelare i pellegrini

E' stato chiesto e autorizzato dal Pontificio Consiglio di Mons. Fisichella

ROMA - Sotto la supervisione del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, è stato realizzato "vatimecum.com", un portale web, in sette lingue, che garantisce ai pellegrini una permanenza sicura a Roma, tramite l'erogazione di servizi di qualità a prezzi controllati, contro truffe e speculazioni.

Nasce il portale anti-truffa
«Il portale nasce dall'idea di garantire ai pellegrini, che stanno venendo in questi giorni a Roma e che verranno molto più numerosi nei prossimi giorni, dei prezzi garantiti sui servizi essenziali: quindi ospitalità e ristorazione. Tramite il portale i pellegrini potranno acquistare questi servizi a prezzi che sono assolutamente garantiti e controllati anche dal Pontificio Consiglio», afferma Andrea Collalti, amministratore delegato della società Itineris srl che gestisce il portale, ai microfoni di Radio vaticana.

Un'iniziativa promossa dalla Santa Sede
«Quindi una delle funzioni di questo Portale è, appunto, combattere i cosiddetti prezzi gonfiati?», chiedono all'ad di Itineris. «Sì, questo ci è stato chiesto espressamente da mons. Fisichella, proprio perché la preoccupazione del Pontificio Consiglio era quella di fare in modo che il pellegrino potesse vivere questa esperienza giubilare nel modo migliore possibile", ha risposto Collalti. Una preoccupazione che coinvolge anche la maggior parte dei romani, che plaudono alla bella inziativa. (Fonte Askanews)