8 dicembre 2019
Aggiornato 14:00
il vice sindaco ha firmato il decreto

Lazio, scuolabus per disabili in 13 Comuni della provincia

E' stato assicurato il servizio di accompagnamento da casa a scuola e ritorno per i giovani disabili della Regione Lazio

ROMA - «Abbiamo accolto le richieste di 13 Comuni della provincia di Roma, per il trasporto di alunni disabili». Il Vice Sindaco della Città metropolitana di Roma Capitale, ha così firmato il decreto per finanziare il servizio e ne dà notizia in una nota.

A 13 Comuni della provincia di Roma sarà garantito il servizio
«Nonostante le difficoltà di bilancio - ha dichiarato Mauro Alessandri - i comuni di Marino, Anguillara Sabazia, Allumiere, Valmontone, Capena, Fontenuova, Palestrina, Castelnuovo di Porto, Ciciliano, Montelibretti, Fiano Romano, Zagarolo e Civitavecchia, saranno garantiti da questo servizio, necessario per mantenere i servizi essenziali per i ragazzi disabili. Progetti specifici che sono stati sostenuti dalle nostre risorse di bilancio, che offriranno il servizio di accompagnamento da casa a scuola e ritorno. Siamo soddisfatti di aver potuto garantire agli studenti con difficoltà la partecipazione attiva alle attività scolastiche e alla rete di servizi a loro destinati, evitando così notevoli disagi, per loro e per le famiglie».

Un impegno che fa la differenza tra integrazione ed esclusione
La Città Metropolitana assolve così a uno dei suoi principali impegni a sostegno della promozione sociale per i cittadini del territorio. «L'inclusione dei ragazzi disabili è un diritto ineliminabile - conclude Alessandri - e garantire il servizio di accompagnamento a scuola fa la differenza tra integrazione ed esclusione. Il ruolo della Città Metropolitana è anche quello di promuovere la solidarietà sociale, eliminando le barriere che impediscono l'accesso ai servizi e quindi l'autonomia, l'autosufficienza e la socializzazione dei nostri ragazzi». (Fonte Askanews)