16 gennaio 2021
Aggiornato 19:30
Il prefetto di Roma chiede al Governo nuove risorse

A Roma i commercianti pretendono più sicurezza

Il numero di reati commessi è in diminuzione, ma è in netto aumento la percezione di insicurezza da parte dei cittadini. Il presidente della Camera di Commercio di Roma Giancarlo Cremonesi ha affermato che il prefetto assicura che chiederà al Governo un aumento di risorse

ROMA (askanews) - «Il prefetto ci ha assicurato che sta andando avanti il dialogo con il Governo per aumentare le risorse e il personale a disposizione delle forze dell'ordine, perché l'esigenza è quella di assicurare il rispetto delle regole e il controllo del territorio». Lo ha detto il presidente della Camera di Commercio di Roma Giancarlo Cremonesi al termine dell'incontro del Comitato per l'Ordine e la sicurezza di Roma partecipato dalle associazioni dei commercianti.

La percezione di insicurezza dei cittadini
«Il problema che è emerso non è il numero dei reati commessi, che sembrerebbe in calo, ma la percezione di insicurezza da parte dei cittadini», ha aggiunto. «L'azione che stanno facendo le forze dell'ordine è positiva - ha aggiunto Valter Giammaria presidente della della Confesercenti - ma anche se ci hanno rappresentato le difficoltà di personale che hanno, noi vogliano avere una città più sicura».

Roma non merita questo
E, continua ancora Giammaria, «Vogliamo che gli imprenditori che vanno la mattina a lavorare non pensino che si sia il rischio che gli capiti qualcosa di brutto come è successo al povero gioielliere di cui ci sono stati oggi I funerali. Roma non merita questo. Il prefetto ci ha detto di aver chiesto più uomini a fronte della carenza evidenziata».