30 marzo 2020
Aggiornato 12:00
Storia

Tronzano Vercellese nella Seconda Guerra Mondiale

Un appello per reperire documenti, cimeli e fotografie che arricchiscano una pubblicazione incentrata sulla Seconda Guerra Mondiale

TRONZANO VERCELLESE - Fare luce su un periodo storico che non ha mai avuto adeguata trattazione in relazione alla realtà tronzanese. È questo l'intento di Massimo Borro, insegnante di lettere classiche in un liceo classico di Biella e presidente della biblioteca civica di Tronzano Vercellese. In occasione del 70° anniversario della conclusione della seconda Guerra Mondiale, Borro sta preparando una pubblicazione relativa al periodo che va dall'8 settembre 1943 (armistizio e inizio guerra civile) al 2 giugno 1946 (referendum monarchia-repubblica). A questo scopo lancia un appello per reperire documentazioni che possano arricchire la pubblicazione.

INVITO - «Mi rivolgo ai tronzanesi - esordisce Massimo Borro -, anche non più residenti, o a eventuali collezionisti per avere documenti, cimeli o fotografie che arricchiscano il libro. Tutto il materiale, ovviamente, verrà puntualmente restituito». L'intenzione dell'autore è di pubblicare il volume «verso la fine dell'anno, dedicato alla nostra amata comunità. Lo scopo è migliorare la conoscenza di un periodo storico così importante che ha segnato anche la storia italiana degli anni successivi. Cercherò di fare luce su un periodo storico che non ha mai avuto adeguata trattazione in relazione alla realtà locale». Chiunque abbia materiale utile allo scopo potrà contattare Massimo Borro telefonicamente (0161.912162 oppure 333.2090275).

SVILUPPI - La futura pubblicazione non è legata al progetto Memoria Storica Tronzanese, di cui Borro è stato promotore. Memoria Storica Tronzanese è un'iniziativa proposta dal consiglio della Biblioteca civica volta al reperimento di fotografie, dischi, documenti, oggetti, filmati, giornali e di qualsiasi cosa attesti la storia della comunità tronzanese. «In base all'entità del materiale raccolto, mi auguro comunque che ci possano essere interessanti sviluppi. In ogni caso, destinerò il ricavato, dedotte le spese, al potenziamento dei supporti museali della biblioteca e del futuro museo della comunità tronzanese, altro mio sogno nel cassetto». Nel 2013 ha pubblicato il volume «1896 Una tragedia tronzanese», storia documentale di un duplice omicidio avvenuto all'interno del campanile della chiesa di San Pietro a Tronzano Vercellese.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal