15 dicembre 2019
Aggiornato 21:30
Centrodestra | Lega Nord

Salvini: «Se sono il più credibile il centrodestra è messo male»

Lo ha affermato lo stesso Matteo Salvini citando un sondaggio Swg commissionato dal Carroccio, secondo cui Salvini gode «molto o abbastanza» la fiducia del 49% degli elettori di centrodestra, seguito da Matteo Renzi con il 48%, Berlusconi con il 45% e Grillo con il 15%.

MILANO - Il leader della Lega è il politico che gode di maggior fiducia presso l'elettorato del centrodestra. Lo ha affermato lo stesso Matteo Salvini citando un sondaggio Swg commissionato dal Carroccio, secondo cui Salvini gode «molto o abbastanza» la fiducia del 49% degli elettori di centrodestra, seguito da Matteo Renzi con il 48%, Berlusconi con il 45% e Grillo con il 15%. «Immeritatamente il segretario federale della Lega - ha detto Salvini - gode di maggior fiducia nell'elettorato di centrodestra, prima ancora di Berlusconi e Renzi. I sondaggi ci dicono che la Lega è un polo di attrazione in crescita in tutto il centrodestra», ha affermato il segretario federale, secondo cui «c'è uno spazio enorme da ricostruire in alternativa a Renzi», ma «non è ipotizzabile una riedizione di una minestra riscaldata». Secondo Salvini, «il voto del ballottaggio ci dice che il vecchio ha stufato e - ha aggiunto con una battuta - se il più credibile è Salvini il centrodestra è messo male».
«Ci mettiamo a disposizione di un centrodestra che queste elezioni dicono esser un po', anzi un po' tanto, in difficoltà. Ma non ci interessano sommatorie di sigle».

OBIETTIVO LEGA RIMANE INDIPENDENZA DELLA PADANIA - L'obiettivo della Lega nord rimarrà quello dell'indipendenza della Padania anche dopo il congresso che si terrà il prossimo 20 luglio. Lo ha affermato il segretario federale del Carroccio Matteo Salvini in conferenza stampa in via Bellerio. Salvini ha affermato: «La Lega arriva ed esce dal congresso come Lega nord per l'indipendenza della Padania». Al congresso, ha affermato il leader della Carroccio «sono possibili modifiche dello statuto. Io chiederò di ampliare gli orizzonti della Lega. Ho proposto al consiglio federale di fare da capofila di altre leghe, cioè che la Lega nord possa confederarsi con altri soggetti che ci diano una mano nella battaglia autonomista e indipendentista». Salvini ha spiegato che, come segretario, presenterà un suo documento da portare al voto e che «eventuali ipotetiche future alleanze saranno oggetto di discussione al congresso».

IL 20 LUGLIO «CONGRESSO POLITICO» A PADOVA - La Lega terrà un nuovo congresso «tecnico ma anche politico» il 20 luglio a Padova. Lo ha annunciato il segretario generale Matteo Salvini al termine del consiglio federale del Carroccio che si è riunito oggi in via Bellerio. «Si tratterà di un congresso tecnico, per aggiornare lo statuto alle nuove regole del partito, ma abbiamo deciso che sia anche un congresso politico per accogliere le sfide di un nuovo centrodestra in libera uscita. Per noi - ha detto Salvini - la politica non va in vacanza e c'è tutto un ampio spazio da riempire in alternativa a Renzi».