23 aprile 2024
Aggiornato 14:00
Centrodestra

Avvenire: Berlusconi assistente per anziani disabili

Secondo il quotidiano della CEI il Cavaliere potrebbe scontare la pena accessoria dei servizi sociali per la condanna Mediaset in una struttura nell'hinterland milanese, che lo impegnerebbe per «un solo giorno alla settimana, di mattina o di pomeriggio a scelta»

ROMA – Avvenire lancia lo scoop: Silvio Berlusconi potrebbe scontare la pena accessoria dei servizi sociali, per la condanna Mediaset in «una struttura per anziani disabili», nell'hinterland milanese, che lo impegnerebbe per «un solo giorno alla settimana, di mattina o di pomeriggio a scelta». La notizia è riportata sul sito del quotidiano cattolico, secondo cui la proposta per i nove mesi che l'ex premier dovrebbe scontare ai servizi socialmente utili sarebbe arrivata dall'Uepe (Ufficio esecuzione penale esterna), «con una relazione già inoltrata al Tribunale di sorveglianza» di Milano. «La struttura - sostiene ancor il quotidiano della Cei - non si trova a Milano ma nell'hinterland. Verosimilmente persino più agevole da raggiungere data la sua residenza a Villa San Martino, ad Arcore (Brianza)». Toccherà al tribunale di Milano decidere se il Cavaliere dovrà scontare la pena per frode fiscale a cui è stato condannato in via definitiva ai domiciliari o con affidamento ai servizi sociali.