5 giugno 2020
Aggiornato 13:00
Procura di Roma

Delitto Olgiata, il Pm chiede l'ergastolo per il filippino Winston

Parte civile: 3 milioni di euro alla famiglia della vittima

ROMA - Ergastolo. Il pm Francesca Loy ha chiesto il massimo della pena per il filippino Manuel Winston Reyes, il filippino in carcere per l'omicidio della contessa Alberica Filo della Torre, avvenuto a Roma, in una villa dell'Olgiata, il 10 luglio del '91. Il giudice Massimo Di Lauro, davanti al quale si svolge il processo in abbreviato, ha rinviato al 14 novembre. Per quel giorno è prevedibile che il caso possa arrivare a sentenza.
I difensori di Winston hanno invece chiesto l'assoluzione per il loro assistito dall'accusa di rapina e la derubricazione a omicidio preterintenzionale dell'accusa principale oltre alla concessione attenuanti generiche prevalenti sulle contestate aggravanti. La parte civile, con l'avvocato Giuseppe Marazzita ha chiesto un risarcimento danni di un milione di euro per ogni familiare costituto. Il marito, l'imprenditore Pietro Mattei, e i due figli.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal