27 settembre 2023
Aggiornato 00:00
Kermesse «Verso un nuovo PDL»

Alfano: Via Berlusconi? Condizione impraticabile e ingiusta

Il Segretario del PDL: «Obiettivo riunire i Popolari, ma no a clausole capestro»

SAINT VINCENT - Chiedere di «accantonare Berlusconi» è «una condizione impraticabile e ingiusta». Lo ha detto il segretario del Pdl, Angelino Alfano, durante la kermesse «Verso un nuovo Pdl» organizzata dal ministro, Gianfranco Rotondi.
La condizione che ci viene posta - ha spiegato - è accantonate Berlusconi, ma è una condizione che io ritengo impraticabile e ingiusta».
«Io dico con chiarezza - ha sottolineato Alfano - che lavoro per un percorso di aggregazioni moderate senza condizioni capestro. La nostra è una posizione molto netta e molto chiara e lavoriamo perché si arrivi a quell'approdo».