28 gennaio 2020
Aggiornato 00:30
Governo | Maggioranza

Frattini: «Offriamo un armistizio all'Udc per bene del Paese»

Il Ministro degli Esteri al Corriere della Sera: «Definiamo insieme ciò che serve al Paese»

ROMA - La maggioranza è pronta ad offrire un «armistizio all'opposizione responsabile». Lo ha detto il ministro degli Esteri Franco Frattini in una intervista al Corriere della sera. Dopo aver escluso la propria disponibilità a partecipare ad un Governo senza Berlusconi, Frattini ha spiegato che servirebbe «un Governo di fine legislatura, per il quale mettere la precondizione Berlusconi se ne deve andare vuol dire far fallire ogni tentativo. Non diciamo all'Udc: vi diamo qualche poltrona, sarebbe offensivo. Altro è individuare tre cose che servono all'Italia e pensare che su questo un confronto con l'Udc sia possibile: una riforma del quadro costituzionale che comprenda la legge elettorale, una manovra per la crescita, riforma della giustizia».
Insomma, «meglio dire che l'attuale governo offre un armistizio all'opposizione responsabile: definiamo insieme ciò che serve al Paese».