24 luglio 2021
Aggiornato 12:00
Missioni militari

Calderoli: Subito una riduzione o volano le sedie

«La Lega potrebbe non votare il decreto di rifinanziamento»

ROMA - O il governo ridurrà l'impegno nelle missioni internazionali o la Lega non voterà il decreto per il rifinanziamento che il Consiglio dei ministri dovrà approvare a breve. Lo spiega Roberto Calderoli in una intervista a Repubblica all'indomani delle parole del leader della Lega, Umberto Bossi, che in un comizio ha assicurato che la guerra in Libia cesserà a settembre.

«VOGLIAMO UNA RIDUZIONE SUBITO» - Sulle missioni internazionali, sottolinea il ministro della Semplificazione normativa, «abbiamo evitato che il rifinanziamento entrasse, come qualcuno ha provato a fare, nella manovra. Visto che le missioni erano coperte fino alla fine di giugno a giorni si dovrà votare il decreto. E lì vogliamo vedere subito una riduzione. Altrimenti non solo voleranno le sedie ma la Lega nemmeno lo vota né in Consiglio dei ministri né in Parlamento».