17 ottobre 2019
Aggiornato 23:00
I big La Russa e Lupi assessori a Milano?

Il Pdl studia l'annuncio a sorpresa

Il coordinatore potrebbe anche mettere in l'gioco incarico nel partito

ROMA - La decisione non è stata presa, per ora è solo un progetto discusso a tavolino. Ma potrebbe concretizzarsi in un annuncio già nelle prossime ore. E' il 'piano b' del Pdl, un'arma estrema per riconquistare centralità in un momento difficile. I big nazionali provenienti dal Pdl milanese potrebbero annunciare l'intenzione di scendere in campo personalmente per sostenere la corsa di Letizia Moratti, entrando in giunta come assessori. Di fronte al rischio di una sconfitta al Comune di Milano - potenzialmente capace di aprire scenari incontrollabili - nel Pdl si punta sull'effetto sorpresa per tirare la volata al sindaco uscente. Secondo quanto si apprende, dunque, starebbe maturando l'idea di far 'mettere la faccia' ai massimi dirigenti pidiellini, facendo entrare in giunta come assessori big del calibro di Ignazio La Russa e Maurizio Lupi.

IPOTESI - Solo ipotesi, si diceva, che saranno vagliate nelle prossime ore (al più tardi lunedì in una riunione convocato da Silvio Berlusconi con lo stato maggiore del partito). Conteranno anche i sondaggi, incaricati di fornire informazioni sulle probabilità di una rimonta che oggi appare difficile, difficilissima. Altre fonti interne all'ex FI paventano anche la possibilità che La Russa, per rafforzare la portata della sfida, metta in discussione il proprio incarico di coordinatore del Pdl per ricoprire l'incarico di assessore. Ma altre fonti smentiscono questa ulteriore scenario.

LA RUSSA-LUPI ASSESSORI? - Quel che è certo è che alcuni dirigenti, tra i quali Lupi e La Russa, stanno davvero valutando la possibilità di annunciare un impegno diretto in un'eventuale giunta Moratti. In modo da dimostrare che tutte le componenti del Popolo della libertà sono pronte ad impegnarsi in prima persona, ma anche per tentare di evitare una sconfitta che avrebbe il sapore di una debacle.