30 marzo 2020
Aggiornato 18:30
Processo Mediatrade

Stefania Craxi: Berlusconi in Tribunale «guasto democratico»

«Un Opposizione responsabile avrebbe concordato sul Lodo Alfano»

ROMA - «Come era facile prevedere, è sintomo di un profondo guasto democratico quanto si è verificato stamani al Tribunale Milano. Con tutto ciò che sta avvenendo in queste ore sullo scenario internazionale, e con una guerra che infuria alle porte di casa nostra, il presidente del Consiglio si vede costretto, per difendersi da accuse ridicole, a partecipare ad un'udienza preliminare che gli porta via svariate ore ed il coordinamento di azioni importanti nell'interesse del Paese, che sembra essersene abituato, ma cui certo non conviene un simile paradosso istituzionale». Lo ha detto Stefania Craxi, parlamentare del Pdl e sottosegretario agli Esteri.

«Ci fosse un'opposizione responsabile in Italia, avrebbe concordato sulla giustezza del progetto presentato dal ministro Alfano, il cui intento - ha concluso - era proprio quello di evitare il cortocircuito, facendo sì che i processi al capo del governo venissero celebrati una volta concluso il suo importante mandato».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal