4 giugno 2020
Aggiornato 09:00
Processo breve

Palamara: Le toghe faranno sentire loro voce

«Alfano è fuori dalla realtà. Ci saranno forme di protesta»

PERUGIA - «Ci saranno forme di protesta» da parte della magistratura associata contro la prescrizione abbreviata approvata dalla Camera. Lo ha preannunciato il Presidente dell'Anm Luca Palamara, sottolineando che le toghe «faranno sentire la propria voce» sul processo breve.
«Continueremo a fare - ha aggiunto a margine del festival del Giornalismo a Perugia - quello che abbiamo fatto in tutti questi anni. Nei quali, purtroppo, ci siamo occupati di leggi annunciate o promulgate non nell'interesse di tutti ma solo per risolvere situazioni contingenti».
Quanto all'intervento del ministro della Giustizia Angelino Alfano che ha minimizzato l'impatto della nuova legge, Palamara lo ha definito «fuori della realtà perchè non tiene conto di quella dei tribunali italiani».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal