15 dicembre 2019
Aggiornato 08:00
Processo breve

Voto alla Camera alle 20,30, dalle 19 diretta tv

Accordo fra i capigruppo, esauriti i tempi per gli interventi delle opposizioni

ROMA - Il voto finale della Camera sul processo breve si terrà questa sera, probabilmente intorno alle 20,30. La conferenza dei capigruppo riunita dal Presidente Fini a Montecitorio ha infatti stabilito per le 19 l'inizio delle dichiarazioni di voto finale in diretta tv. Le opposizioni hanno esaurito i tempi a loro disposizione.

ESAURITI I TEMPI DELLE OPPOSIZIONI - In conferenza dei capigruppo, anche a fronte dell'esaurimento dei tempi per l'opposizione, si è quindi trovato un accordo, con il consenso di tutti, a chiudere la partita entro questa sera «di fronte agli italiani. Così - ha detto il Capogruppo del Pd, Dario Franceschini - riusciremo a tenere aperta ancora un po' questa pagina vergognosa per il nostro Paese». Assenso all'accordo anche dal capogruppo del Pdl Fabrizio Cicchitto, che, in capigruppo, avrebbe chiesto all'opposizione di astenersi da «plateali atti di provocazione», anche per non dare un brutta immagine del Parlamento.
Alla ripresa dei lavori, prevista per oggi dopo il question time, i deputati dovranno esprimere ancora 84 voti e approvare o respingere 223 ordini del giorno, ma è probabile che, in forza dell'accordo raggiunto, molti di essi vengano ritirati, per consentire di iniziare le dichiarazioni di voto in orario.