26 giugno 2022
Aggiornato 15:30
Appalti G8

Revocati obblighi di firma per Balducci, De Santis e De Vito

I Giudici della Capitale hanno accolto l'istanza dei difensori

ROMA - Sono stati revocati gli obblighi di firma per l'ex presidente del Consiglio superiore dei lavori pubblici Angelo Balducci, per l'ex provveditore alle opere pubbliche della Toscana Fabio De Santis e per l'imprenditore campano Francesco Maria De Vito Piscicelli. A far cadere le misure sono stati i giudici della I sezione del tribunale, davanti ai quali si sta svolgendo il processo rispetto all'appalto per la scuola marescialli di Firenze.

In tal senso sono state accolte le istanze dei difensori. A determinare la revoca, è spiegato nel documento, è stata l'assenza dei pericoli di reiterazione del reato, inquinamento delle prove e di fuga. Il procedimento è stato trasmesso a Roma nei mesi scorsi, su disposizione della Corte di Cassazione. L'accusa contestata, a diverso titolo, è quella di corruzione.