25 giugno 2024
Aggiornato 18:00
Fuori dalla villa del Premier

Ad Arcore il popolo viola, proteste e goliardia

In piazza due-tremila persone per chiedere le dimissioni di Berlusconi: «Ci Ruby la dignità»

MILANO - I manifestanti del Popolo Viola stanno inscenando la loro rumorosa protesta ad Arcore, fuori dalla villa del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi per ribadire la richiesta di dimissioni del premier, già lanciata dai 10mila del PalaSharp di ieri. In strada davanti a Villa San Martino, residenza che Berlusconi ha lasciato in mattinata, si stimano due-tremila persone e lo spirito dei manifestanti, in maggioranza under-30, è decisamente improntato alla goliardia.

Molti cartelloni invocano le dimissioni con ironia: «Berlusconi vattene! Tu ci Ruby la dignità!», si legge, oppure un più esplicito e aggressivo «Dimettiti porco». Altri striscioni recitano «Bunga vita a re» o «Fuori le escort dallo Stato». E tra i manifestanti spunta anche una bandiera tricolore decorata con un perizoma al centro.