19 gennaio 2020
Aggiornato 00:30
P3

Verdini: Non ho partecipazioni estere,pronto a vie legali

Sulla stampa ancora bugie e invenzioni su me e mia famiglia

ROMA, 13 ott  - Il coordinatore del Pdl Denis Verdini ripete ancora una volta che nè lui nè la sua famiglia possiede partecipazioni societarie all'estero e si dice prontio ad adire le vie legali, se continuerà la pubblicazioni di "bugie" e "invenzioni" sul proprio conto.

«Anche oggi - scerive Verdini in una dichiarazione - leggo sui giornali di tutto e di piu', che avrei 'mentito' riguardo ai miei rapporti con Fusi e di fantomatici 'anonimi azionisti nel consorzio vicini al coordinatore del Pdl nascosti in societa' svizzere'. Ancora una volta, ribadisco che ne' io ne' nessun membro della mia famiglia detiene partecipazioni in societa' con sede all'estero. Si tratta di invenzioni, bugie e interpretazioni di chi scrive riportando in modo frammentario cio' che piu' serve al suo scopo, in modo non veritiero e basando il tutto sulla lettura a singhiozzo di una informativa dei Ros piena di supposizioni e ipotesi. E' ovvio che dovro', mio malgrado, a tempo debito, intraprendere tutte le azioni legali a tutela del mio buon nome».