22 febbraio 2020
Aggiornato 17:30
Eruzione in Islanda

Chiusi gli aeroporti del Nord Italia dalle 6 alle 14 di sabato

Lo ha deciso l'Enac a seguito della nube di cenere dall'Islanda

ROMA - Enac ha comunicato che a causa degli effetti dell'eruzione vulcanica in Islanda, è stata programmata la chiusura di tutti gli aeroporti del Nord Italia dalle ore 06.00 alle ore 14.00 di domani, Sabato 17 aprile. Conseguentemente Alitalia ha tempestivamente provveduto a cancellare i voli da e per tali destinazioni previsti fino alle ore 14.00. Tali cancellazioni - si legge in una nota Alitalia - si aggiungono a quelle, già comunicate, dei voli Alitalia da e per Londra, Amsterdam, Bruxelles e Parigi, previsti fino alle ore 12.00 di domani.

Alitalia invita pertanto i propri passeggeri, con destinazioni da e per il Nord Europa e il Nord Italia, a controllare lo stato del proprio volo prima di recarsi in aeroporto, collegandosi al sito Internet www.alitalia.it o chiamando il numero verde 800.650055 che resterà attivo per tutta la notte. Alitalia è impegnata a contattare direttamente i propri passeggeri coinvolti dalle cancellazioni per fornire loro informazioni e assistenza, anche al fine di ridurre il rischio di lunghe attese negli aeroporti.

Verranno inoltre allestiti per la giornata di domani dei punti di informazione straordinari negli aeroporti di Roma Fiumicino e di Milano Linate. A tutti i passeggeri coinvolti dalle cancellazioni Alitalia garantisce il rimborso integrale del biglietto in caso di rinuncia a voli alternativi o la possibilità di riprogrammare il volo fino al 21 aprile senza il pagamento di penali. Alitalia offre inoltre ospitalità alberghiera ai passeggeri in transito coinvolti dalle cancellazioni e ai portatori di esigenze speciali.