11 luglio 2020
Aggiornato 22:30
Par Condicio

«Raiperunanotte» inizia con video Mussolini e Berlusconi

Santoro a Napolitano: «Non è fascismo ma sono preoccupanti certe assonanze»

BOLOGNA - «Raiperunanotte», l'iniziativa promossa da Michele Santoro al PalaDozza di Bologna, inizia con un video storico con Benito Mussolini che incita la folla e, a seguire, un pezzo di un video con il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi che urla ai simpatizzanti del Pdl: «Volete che torni al Governo questa sinistra?». I seimila presenti al palazzetto dello sport cominciano a inveire contro il premier.

Prende poi la parola Santoro che, dal mezzo del campo di palasport emiliano, si rivolge al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano: «Noi non siamo al fascismo - dice il giornalista - ma certe assonanze sono comunque preoccupanti... Noi siamo qui per il nostro lavoro di giornalisti. Quarant'anni fa, proprio il 25 marzo, Danilo Dolci decise di infrangere le regole e di fondare la prima radio libera».