19 gennaio 2020
Aggiornato 07:30

Inchiesta G8, domani il Gip si pronuncia su arresti

I Pm hanno chiesto custodie cautelari per quattro persone

PERUGIA - E' prevista per la tarda mattinata di domani la decisione del Gip del tribunale di Perugia, Paolo Micheli, sulle richieste di applicazione delle custodie cautelari in carcere nei confronti di un imprenditore e tre funzionari pubblici, già arrestati dalla Procura di Firenze, nell'ambito dell'inchiesta sugli appalti per i grandi eventi, tra cui quelli per il G8.

Sono ancora in fase di analisi le 20mila pagine racchiuse nei faldoni romani spediti a Perugia. La magistratura di Perugia sta indagando soprattutto sull'ex magistrato della procura di Roma, Achille Toro, dimessosi in seguito alle accuse di corruzione e favoreggiamento. Toro avrebbe aiutato, secondo alcune intercettazioni, altri indagati per ottenere in cambio un posto di lavoro importante per il figlio.