16 ottobre 2019
Aggiornato 14:31
Salute. Nuova influenza

Influenza A: morto un bimbo di 2 anni a Lecce

Il piccolo deceduto in ospedale non aveva patologie pregresse. Ministero: le vittime sono 101

ROMA - Le vittime della nuova influenza in Italia sono 101, lo 0,0032 per cento dei malati, lo riferisce il bollettino ufficiale del ministero della Salute. Ieri mattina, un bimbo di due anni è morto in ospedale a Lecce: era positivo al virus influenzale AH1N1, ma non aveva patologie pregresse. Il piccolo Cosimo B., di 2 anni, era ricoverato in rianimazione dal 27 novembre.

I DATI - Al di là di questo preoccupante caso, si contano 656 ricoveri in ospedale per casi severi di influenza, di cui 345 hanno richiesto assistenza respiratoria. Ieri si è anche conclusa la sesta distribuzione di vaccini, con 1.138.900 dosi, in totale tra il 12 ottobre ed il primo dicembre 2009 le dosi consegnate alle Regioni sono state 5.030.851.

Alle ore 17.00 del 1 dicembre le vittime correlate alla nuova influenza A sono 101, si legge nel bollettino, e il numero - spiega il ministero - comprende i casi per i quali le autorità sanitarie regionali hanno confermato l'accertamento dell'infezione da nuovo virus A/H1N1.

REGIONI - Sul totale di 101 vittime, 27 sono in Campania, 14 nel Lazio, 9 in Calabria, 7 in Emilia Romagna, 7 in Lombardia, 7 in Veneto, 5 in Piemonte, 5 in Sicilia, 5 in Umbria, 4 in Toscana, 4 in Puglia, 3 in Liguria, 3 in Molise, 1 in Basilicata, 1 nelle Marche, 1 nella provincia autonoma di Bolzano.