16 dicembre 2019
Aggiornato 13:00
internazionalizzazione

Dal Mise 26 milioni per le PMI, come inviare la candidatura corretta

Le domande potranno essere presentate a partire dal 21 novembre. L'assegnazione dei fondi avverrà in ordine cronologico

Dal Mise 26 milioni per le PMI, come inviare la candidatura corretta
Dal Mise 26 milioni per le PMI, come inviare la candidatura corretta Shutterstock

MILANO - Seguire attentamente le imprese che vogliono estendere il proprio business all’estero attraverso i voucher di internazionalizzazione emessi dal ministero dello Sviluppo Economico, aiutandole a presentare tempestivamente e correttamente la propria candidatura. E’ questo il nuovo servizio avviato da Cerved e messo a disposizione di tutte le PMI che intendono usufruire dei 26 milioni di euro a fondo perduto erogati dal Mise.

I 26 milioni sono destinati a sostegno delle PMI (comprese quelle costituite in forma di Società di Persone) che intendono espandersi sui mercati esteri avvalendosi di un Temporary Export Manager (TEM), una società specializzata e accreditata presso il MISE, per sviluppare la propria strategia di internazionalizzazione. Per candidarsi, le imprese dovranno presentare domanda presso il sito del MISE dal 28 novembre fino al 1 dicembre 2017; i moduli saranno disponibili dal 21 novembre. Si tratta, quindi, di un tempo molto limitato e che considera vincolante l’ordine cronologico di presentazione della domanda: una volta esaurito lo stanziamento a disposizione, infatti, non saranno più accettate candidature.

È fondamentale quindi presentare tempestivamente e correttamente la propria candidatura: Cerved affianca le imprese in questa procedura grazie a un supporto completamente gratuito che le aiuta a presentare la domanda nel primo momento utile e senza errori, cosa che le escluderebbe automaticamente dall’assegnazione dei voucher. Per accedere a questo supporto, è sufficiente contattare Cerved cliccando sul link dedicato. Cerved, inoltre, ha presentato anche per questa edizione la propria candidatura a qualificarsi come TEM - Temporary Export Manager per accompagnare le PMI nello sviluppo strategico del proprio progetto: sono più di 450 le imprese che, dal 2013 a oggi, hanno scelto Cerved per i loro piani di crescita.