22 settembre 2020
Aggiornato 10:00
cloud computing

Tim Impresa Facile, lo chef Davide Oldani nuovo volto dello spot

Parte domenica 6 marzo il nuovo spot TV di TIM Impresa Semplice che avrà come protagonista lo chef Davide Oldani. Nello spot l’imprenditore Davide Oldani racconta come l’utilizzo del cloud computing di Tim semplifichi la gestione della sua azienda

MILANO - Davide Oldani, uno degli chef più famosi d’Italia e primo chef a inventarsi la cucina cosidetta «Pop», è il nuovo testimonial dello spot tv di «Tim Impresa Semplice». Da domenica 6 marzo, lo  spot, realizzato da  Indiana production Company e girato a Milano nell’area di Porta Nuova, sarà pianificato sulle maggiori tv nazionali, nei cinema, negli aeroporti, nelle stazioni e sul web. La nuova campagna presenta le potenzialità dei nuovi servizi TIM che permettono alle aziende di scegliere, acquistare e gestire in modo semplice e immediato le più avanzate soluzioni ICT.

Lo chef Oldani per Tim Impresa Semplice
Nello spot Oldani racconta come l’utilizzo del «cloud computing» della compagnia telefonica semplifichi di fatto la gestione della sua azienda, consentendogli di dedicare più spazio e tempo alla creatività in cucina: «La tecnologia cloud consente di avere un archivio sempre a disposizione, ma senza ingombri - ha detto Oldani nella conferenza stampa di presentazione oggi a Milano -. E’ la prima volta che metto la mia faccia su uno spot, e lo faccio perché condivido le idee di Tim».

Cos’è Tim Impresa Semplice
Tim Impresa Semplice è il portafoglio d’offerta dedicato ai professionisti e alle aziende di qualsiasi dimensione che include servizi voce, connettività a banda larga e ultralarga fissa e mobile e un’ampia gamma di soluzioni ICT disponibili anche attraverso il cloud marketplace Nuvola Store. Le soluzioni di Tim Impresa Semplice rispondono alle esigenze di digitalizzazione di aziende e imprenditori e permettono loro di concentrarsi sul proprio core business eliminando qualsiasi complessità tecnologica. Tim continua ad investire in Italia nello sviluppo infrastrutturale e nella digitalizzazione del Paese e prevede, con il nuovo piano strategico, circa 12 miliardi di euro di cui circa 6,7 miliardi dedicati alla componente innovativa, tra cui NGN, LTE, Cloud e piattaforme innovative.