23 ottobre 2019
Aggiornato 17:00
Internet

Twitter e Amazon, shopping e tweet

Le due società hanno annunciato di aver siglato un accordo già operativo, per consentire agli iscritti a Twitter di riempire il carrello su Amazon a colpi di tweet.

NEW YORK - Il carrello della spesa di Amazon arriva su Twitter. Il gruppo di Seattle ha infatti annunciato una nuova funzione che permette ai suoi utenti di aggiungere prodotti da acquistare in un secondo momento scrivendo un tweet seguito dall'hashtag #AmazonCart (o #AmazonBasket nel Regno Unito).
«Aggiungilo ora, compralo più tardi» è lo slogan con il quale Amazon ha presentato in un video la nuova possibilità.

La mossa non solo permette ad Amazon e ai suoi venditori di avere una nuova piattaforma per presentare i prodotti, ma cerca di portare all'interno del suo negozio online gli iscritti al social media, da quando il colosso ha iniziato a indicare su Twitter quali acquisti un utente aveva fatto.
Il gruppo guidato da Jeff Bezos non è il primo a servirsi del social network di San Francisco come piattaforma per vendere i suoi oggetti o servizi. Lo scorso anno la startup Chirpify aveva raccolto 6 milioni di dollari per una piattaforma di acquisti social che permette agli utenti di fare acquisti, vendere e fare transazioni direttamente su Twitter.

La struttura di Amazon, ovviamente, permetterà al colosso di portare la questione su una scala più ampia: in questo modo Twitter potrebbe diventare una vetrina sulla quale gli utenti potranno discutere dei prodotti in vendita e poi acquistarli. Inoltre porterà nuovi venditori a scegliere il gruppo di Seattle, visto che attraverso Twitter potranno confrontarsi con un mercato e un modello di business ancora inesplorati.