20 novembre 2019
Aggiornato 03:30
Studio pubblicato dalla rivista scientifica «Nature»

Il riscaldamento globale provocherà la diminuzione delle piogge

Secondo i ricercatori infatti gli effetti sulle precipitazioni provocati dai gas serra legati alle attività antropiche non sono equivalenti al riscaldamento causato dalla variazione della radiazione solare incidente

PARIGI - Il riscaldamento globale provocherà una diminuzione del livello medio delle precipitazioni, al contrario del precedente periodo di riscaldamento avvenuto dal 1000 al 1250, nel quale le piogge erano invece aumentate: è quanto risulta da uno studio pubblicato dalla rivista scientifica «Nature».

Secondo i ricercatori infatti gli effetti sulle precipitazioni provocati dai gas serra legati alle attività antropiche non sono equivalenti al riscaldamento causato dalla variazione della radiazione solare incidente.

I due fenomeni infatti non riscaldano nello stesso modo le diverse regioni dell'atmosfera: i gas serra tendono a diminuire le differenze di temperatura fra i differenti strati atmosferici, rendendoli così più omogenei e meno favorevoli alle piogge rispetto a quanto accade con l'irraggiamento solare.