27 luglio 2021
Aggiornato 02:00
Commercio & Social Network

Wal-Mart si accordo con Facebook per diventare più «social»

L'operazione anticipa la stagione dei saldi. Gli utenti saranno informati con pagine specifiche per punto vendita

NEW YORK - Nuovo accordo tra Wal-Mart e Facebook: il più grande rivenditore al dettaglio del mondo si allea con il social network più in voga per interagire con i clienti di ogni singolo punto vendita. L'iniziativa prevede che il social network di Mark Zuckerberg sviluppi 3.500 pagine per ogni punto vendita Wal-Mart negli Stati Uniti, al fine di informare i clienti sulle ultime novità.

Lo scopo dell'operazione, che anticipa la stagione dei saldi, è di rendere più social il colosso della grande distribuzione. Il meccanismo è semplice: basterà cliccare il pulsante «mi piace» sotto la pagina di un punto vendita per essere informati sui prodotti in arrivo e in offerta, con una mappa del negozio per trovarli facilmente sullo scaffale. Gli utenti saranno anche informati sugli eventi organizzati dall'azienda come, per esempio, i corsi di cucina.

Il social network di Palo Alto conferma così di essere sempre più interessato a stringere accordi pubblicitari con le grandi società. Nell'ottica, secondo l'emittente Ctv News, dell'atteso sbarco in Borsa. Entro la fine dell'anno, secondo la società di ricerca EMarketer, Facebook dovrebbe diventare il maggiore venditore di spazi pubblicitari negli Stati Uniti, superando Yahoo, con 4,27 miliardi di dollari di entrate pubblicitarie.