15 ottobre 2019
Aggiornato 13:00
La più grande manifestazione dal 2013

Turchia: in migliaia a Istanbul contro Erdogan

Decine di migliaia di persone si sono radunate nella piazza di Meltepe per partecipare alla manifestazione indetta dal principale partito di opposizione turco, il Chp, atto finale della «Marcia della Giustizia»

ISTANBUL - Decine di migliaia di persone si sono radunate nella piazza di Meltepe, nella parte asiatica di Istanbul, per partecipare alla manifestazione indetta dal principale partito di opposizione turco, il Chp, atto finale della «Marcia della Giustizia» partita da Ankara. La «Marcia», partita da Ankara il 15 giugno, è stata organizzata per protestare contro la detenzione di un deputato del partito, Enis Berberoglu, condannato a 25 anni di carcere per aver fornito delle informazioni riservate al quotidiano d'opposizione Cumhurriet. La marcia è stata guidata dal leader del partito, Kemal Kilicdaroglu, il quale ha avvertito: «Che nessuno pensi che questa sarà l'ultima marcia: il 9 luglio segna il giorno della rinascita». «Abbiamo marciato per la giustizia, per i diritti degli oppressi, per i deputati e per i giornalisti in carcere, per i professori universitari licenziati, abbiamo marciato per denunciare che il potere giudiziario e sotto il monopolio dell'esecutivo», ha concluso Kilicdaroglu. Si tratta della più grande manifestazione organizzata dall'opposizione contro il governo del presidente Recep Tayyip Erdogan dal 2013 a questa parte.