23 gennaio 2021
Aggiornato 15:00
Da Gentiloni a Merkel e Juncker: ora insieme più uniti

Francia, da Merkel a Jucker, da Gentiloni a Mogherini: l'establishment europeo festeggia Macron

L'establishment e i vertici europei festeggiano per la decisa vittoria di Emmanuel Macron alle presidenziali francesi

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2017/05/20170508_video_11165572.mp4

PARIGI - I leader europei si congratulano con Emmanuel Macron per la schiacciante vittoria alle presidenziali francesi contro Marine Le Pen, un segnale forte per un'Europa unita contro la minaccia dei nazionalismi e populismi dilaganti.

Renzi e Gentiloni
Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni ha scritto su Twitter: «Evviva #Macron Presidente. Una speranza si aggira per l'Europa». Lo stesso messaggio è arrivato anche da Matteo Renzi, appena rieletto segretario del Pd: «La vittoria di #Macron scrive una straordinaria pagina di speranza per la Francia e per l'Europa. #EnMarche! #incammino».

Mogherini e Juncker
«Vive la France, Vive l Europe» ha twittato Federica Mogherini, alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, mentre il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, complimentandosi con Macron ha sottolineato come i francesi abbiano fatto la scelta per un «futuro europeo». Ora «insieme per un'Europa più forte e più giusta».

Merkel e May
Gli auguri sono arrivati anche da Angela Merkel. La vittoria di Macron è "una vittoria per un'Europa forte e unita", ha detto il portavoce della Cancelliera tedesca. E la premier britannica Theresa May si è congratulata con Macron, senza parlare però di Europa, nel pieno delle trattative per la Brexit, dicendosi pronta "a lavorare insieme su molte priorità condivise".