24 aprile 2019
Aggiornato 20:00
'Lascio un Paese migliore di 8 anni fa'

Trump, Obama: siamo tutti americani, ora facciamo tutti il tifo per lui

'Siamo tutti tristi per aver perso le elezioni, ma il giorno dopo dobbiamo ricordare che facciamo tutti parte della stessa squadra. Ora facciamo tutti il tifo per lui'

WASHINGTON - "Siamo tutti tristi per aver perso le elezioni, ma il giorno dopo dobbiamo ricordare che facciamo tutti parte della stessa squadra. Prima di tutto siamo americani. Ho parlato direttamente con Donald Trump e mi ha detto parole importanti: siamo un solo popolo, siamo americani, patriottici. Abbiamo bisogno di senso di inclusione, rispetto per la legge, spero che manterrà questi propositi durante questi anni. Ora facciamo tutti il tifo per lui".

"Lascio un paese migliore di 8 anni fa"
Con queste parole il presidente degli Stati Uniti uscente, Barack Obama ha sottolineato l'elezione del miliardario repubblicano Donald Trump come nuovo inquilino della Casa Bianca, ringraziando anche Hillary Clinton e rivendicando i successi dei suoi 8 anni alla guida del Paese. "Lascio un Paese migliore di otto anni fa - ha detto - lavorerò per una transizione di successo con il presidente eletto".

"Lavorerò per una transizione di successo"
"Non è un segreto che abbiamo diversi punti di contrasto - ha sottolineato Obama - ma accadde lo stesso 8 anni fa tra me e il presidente Bush eppure il team del presidente Bush fu molto professionale per assicurare una perfetta transizione e io ho dato istruzioni al mio team di seguire quell'esempio e lavorare al meglio per assicurare una transizione di successo con il presidente eletto".