20 maggio 2024
Aggiornato 11:00
La lotta al terrorismo

Sallusti: «Contro il terrorismo servono leggi speciali»

Il direttore de Il Giornale in collegamento con L'aria che tira su La7 ha commentato la strage di Manchester e ha rivolto un appello alla politica perché vari norme più severe per tutelare la sicurezza dei cittadini. «Questo kamikaze non è che si è radicalizzato da solo. Come lui ce ne saranno altre centinaia»

ROMA - «E' il momento di mettere in atto leggi speciali. Tutti gli attentatori che hanno colpito in Europa erano conosciuti e attenzionati dalle forze di polizia, ma con le leggi ordinarie questi signori continuano tranquillamente a organizzarsi liberamente. Il terrorismo, come insegna l'esperienza italiana lo si vince con le leggi speciali», questa l'opinione di Alessandro Sallusti, direttore de Il Giornale che in collegamento con L'aria che tira su La7 ha commentato la strage di Manchester. «Questo kamikaze non è che si è radicalizzato da solo. Come lui ce ne saranno altre centinaia», ha aggiunto il giornalista.