29 gennaio 2020
Aggiornato 10:00
Il governo ha annunciato indagini approfondite

Afghanistan, Mullah Omar morto già da due anni?

ll governo afgano sta accertando la veridicità delle notizie secondo le quali il leader talebano, il Mullah Omar, sarebbe morto alcuni giorni fa. Per alcune fonti, egli sarebbe deceduto per una malattia già da due anni

KABUL (askanews) - Il governo afgano sta accertando la veridicità delle notizie secondo le quali il leader talebano, il mullah Omar, sarebbe morto alcuni giorni fa: lo ha reso noto il portavoce della Presidenza afgana, Sayed Zafar Hashemi. Il Mullah Omar, latitante dal 2001, sarebbe morto almeno due anni fa in seguito ad una malattia: questa la voce riportata da fonti governative e di intelligence afgane, ancora non confermata ufficialmente, ma circolata dopo le indiscrezioni di stampa sull'uccisione del leader storico dei talebani.

Morto due anni fa?
Secondo il quotidiano locale afgano «Etilaatroz» infatti - che cita peraltro anch'esso fonti del governo di Kabul - Omar sarebbe stato «ucciso», e il decesso sarebbe stato confermato nel corso di una riunione dei responsabili della sicurezza afgana. Negli ultimi mesi, le voci sulla possibile morte della guida suprema degli studenti coranici afgani si sono moltiplicate: per contrastare queste informazioni nell'aprile scorso i talebani avevano diffuso una lunga biografia di Omar, e il loro sito web ha continuato a pubblicare suoi discorsi.

Via alle indagini
Il portavoce della Presidenza afgana, Sayed Zafar Hashemi, ha precisato che il governo afgano sta accertando la veridicità delle notizie, aggiungendo che Kabul non si pronuncerà sulla questione fino a che l'esattezza delle informazioni non verrà confermata o smentita. In precedenza, una fonte governativa afgana aveva affermato che il mullah Omar sarebbe «morto di malattia due anni fa e sepolto nel sud del Paese», la sua terra di origine; notizia che sarebbe stata confermata alle autorità di Kabul anche da fonti pachistane. Un alto esponente talebano avrebbe poi confermato la notizia della morte di Omar, senza tuttavia essere in grado di fornire alcuna informazione riguardo alla data o alle circostanze del decesso.