17 febbraio 2020
Aggiornato 20:00
Precede Rousseff e Melinda Gates

Angela Merkel è la donna più potente del mondo

Per l'ottava volta in dieci anni, il cancelliere tedesco guida la classifica stilata ogni anno, a partire dal 2004, dalla rivista americana Forbes sulle 100 donne più potenti, che prende in considerazione il mondo della politica, della finanza e dello spettacolo

NEW YORK - E' ancora Angela Merkel la donna più potente del mondo. Per l'ottava volta in dieci anni, il cancelliere tedesco guida la classifica stilata ogni anno, a partire dal 2004, dalla rivista americana Forbes sulle 100 donne più potenti, che prende in considerazione il mondo della politica, della finanza e dello spettacolo.

MIUCCIA PRADA AL 58ESIMO POSTO - Al secondo posto si trova il presidente brasiliano Dilma Rousseff, davanti all'imprenditrice americana Melinda Gates, moglie di Bill, il fondatore di Microsoft. Il direttore del Fondo monetario internazionale, Christine Lagarde, è salita dall'ottavo al settimo posto. Hillary Clinton, ormai ex segretario di Stato, è scesa dal secondo al quinto, alle spalle della first lady, Michelle Obama. La più giovane in graduatoria è la popstar Lady Gaga, 27 anni, al 45esimo posto; la più anziana è la regina Elisabetta, 87 anni, al quarantesimo.
Uniche italiane sono la stilista Miuccia Prada e la fisica del Cern, Fabiola Gianotti, rispettivamente al 58esimo e 78esimo posto. Quindici le donne in classifica per la prima volta, tra cui la neopresidente sudcoreana, Park Guen-hye, all'undicesimo posto.