10 dicembre 2019
Aggiornato 01:00

Giappone, il terremoto visto da Ridley Scott

Il documentario sarà coprodotto dalla rete giapponese Fuji Television e dalla società di produzione britannica Scott Free a partire dai video offerti dai cittadini giapponesi e dalle immagini raccolte dalle telecamere che la Fuji posizionerà nelle zone sinistrate

TOKYO - Ridley Scott parteciperà a un progetto di documentario sulla giornata del primo anniversario del sisma e dello tsunami che colpirono il Giappone l'11 marzo del 2010. Il regista britannico guiderà il montaggio di «Giappone in una giornata», un film sulle commemorazione della catastrofe che ha ucciso oltre 19mila persone e che ha provocato il più grave incidente nucleare del Giappone presso la centrale di Fukushima Daiichi.

«Giappone in una giornata» sarà montato da video amatoriali - Il documentario sarà coprodotto dalla rete giapponese Fuji Television e dalla società di produzione britannica Scott Free a partire dai video offerti dai cittadini giapponesi e dalle immagini raccolte dalle telecamere che la Fuji posizionerà nelle zone sinistrate.
Scott, autore di film culto come Alien, Blade Runner e Il gladiatore, ha da poco realizzato un documentario collettivo (La vita in un giorno) a partire dai video provenienti da 80.000 persone di 192 paesi. «Giappone in un giorno» dovrebbe essere sugli schermi giapponesi già a partire da questo autunno e i profitti saranno destinati alle vittime della catastrofe.