16 ottobre 2021
Aggiornato 19:00
Fondamentalismo

Autobomba contro chiesa siriaca cattolica di Kirkuk, 15 feriti

Si tratta di fedeli che vivono lì. Tra essi donne e bambini

KIRKUK - Un'autobomba è esplosa questa mattina davanti ad una chiesa siriaca cattolica di Kirkuk, nel nord dell'Iraq, ferendo 15 persone: due di loro sono in gravi condizioni. Lo ha riferito un alto responsabile della polizia locale, precisando che l'esplosione ha avuto luogo intorno alle 5.30 ora locale.

«Ci sono stati 15 feriti. Si tratta di fedeli che vivono all'interno della chiesa e di persone che abitano in prossimità», ha precisato la fonte. Tra i feriti figurano anche alcune donne e bambini.

E' la prima volta che questo luogo di culto viene preso di mira, ha detto uno dei preti della chiesa, Imad Hanna. L'esplosione ha provocato danni a porte, finestre e arredi della chiesa.