15 ottobre 2019
Aggiornato 18:00
Visiterà Irlanda, Inghilterra, G8 in Francia e Polonia

Obama in Europa tra il 23 e il 28 maggio

Un viaggio che serve a sottolineare il continuo impegno degli Stati Uniti nel Vecchio Continente

NEW YORK - Tra il 23 e il 28 maggio porterà il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, sarà in Europa per un viaggio che serve a sottolineare il continuo impegno degli Stati Uniti nel Vecchio Continente perché, «la sicurezza e la prosperità della regione è un bene per gli Stati Uniti».

La prima tappa sarà in Irlanda. A Dublino, lunedì mattina, il presidente s' incontrerà con il presidente irlandese, Mary McAleese. Martedì 24 maggio, Obama andrà a Londra. Il 26, Obama si recherà a Deauville, in Francia per il G8. Prima di partecipare al summit, s'incontrerà col presidente russo, Dmitri Medvedev. Venerdì, il presidente terrà un incontro bilaterale con il presidente francese, Nicolas Sarkozy, per discutere di Afghanistan e Libia. L'ultima tappa di Obama sarà in Polonia che il consigliere aggiunto per la sicurezza nazionale, Ben Rhodes, descrive come «uno degli alleati chiave in Europa orientale e punto focale della strategia americana per rafforzare la sicurezza del continente». La notte del 26 maggio, con il presidente polacco, Bronislaw Komorowski, il presidente americano offrirà una cena di stato ai capi di Stato delle nazioni dell'Europa centrale e orientale -che saranno a Varsavia per un summit.