7 dicembre 2019
Aggiornato 22:00

Nuovo violento sisma, allerta tsunami

Evacuati tecnici da centrale Fukushima

TOKYO - Un nuovo violento sisma è stato avvertito nella capitale giapponese Tokyo, dove gli edifici hanno tremato a lungo. Oggi ricorre un mese dal devastante terremoto seguito da uno tsunami dell'11 marzo.
E' stato immediatamente diramato un allarme tsunami. L'epicentro del sisma, magnitudo 7.1, è stato localizzato sempre nel nord-est, non distante dalla centrale nucleare di Fukushima, già gravemente danneggiata da quello precedente.
Gli operai e i tecnici che vi stanno lavorando sono stati evacuati
La televisione pubblica NHK ha diffuso una cartina che indica le coste del Pacifico sulle quali si potrebbe abbattere un eventuale tsunami, con onde alte fino a un metro.