7 dicembre 2019
Aggiornato 07:30

Sisma, oltre 17mila tra morti e dispersi

I decessi accertati sono 6.911

TOKYO - Il bilancio del terremoto/tsunami che una settimana fa ha devastato il nordest del Giappone ha superato quota 17mila tra morti e dispersi. L'ha comunicato oggi il Dipartimento di Polizia, secondo quanto riferisce il sito internet della televisione pubblica Nhk.

I morti accertati sono 6.911 e questo dato proietta il «Grande terremoto/tsunami del Tohoku e della costa del Pacifico» al primo posto tra i più terribili disastri naturali in Giappone dal «Grande terremoto del Kanto» del 1923.
Questo triste primato era finora detenuto dal terremoto di Kobe del 1995, con 6.434 morti.