5 dicembre 2019
Aggiornato 23:00

Il leader dell'opposizione Karroubi trasferito in un luogo sconosciuto

La guardia rivoluzionaria ha portato via anche Moussavi. Una fonte «informata» ha precisato che i due leader non si trovano in una prigione

TEHERAN - Le forze di sicurezza iraniane hanno trasferito uno dei leader dell'opposizione iraniana, Mehdi Karroubi, in un luogo sconosciuto. Lo segnala il sito Sahamnews.org. Il sito cita uno dei figli di Karroubi che spiega come col padre sia stata portata via anche la madre. Il sito conferma quindi quanto era già emerso ieri relativamente all'arresto di Karroubi e dell'altro leader riformista Moussavi. Dal 14 febbraio, quando avevano invitato la popolazione a scendere in piazza, i due erano di fatto agli arresti domiciliari.

«CASA SICURA» - Ieri l'organizzazione International Campaign for Human Rights in Iran (Ichr) aveva annunciato che i due erano stati trasferiti in una «casa sicura», sotto il controllo della Guardia rivoluzionaria, in una zona vicino a Teheran.
Moussavi e Karoubi e le loro mogli sono scomparsi - aveva detto il portavoce dell'organizzazione, Aaron Rhodes - sono tenuti in isolamento in una località sconosciuta, in violazione della legge iraniana e internazionale». Una fonte «informata» ha precisato che i due leader non si trovano in una prigione.
La «casa sicura» è un luogo usato dalla Guardia rivoluzionaria e dall'intelligence iraniana per detenzioni segrete, di cui non riferiscono al sistema giudiziario, scrive Ichr nel suo comunicato.