5 dicembre 2019
Aggiornato 23:30

In migliaia a Teheran urlano «Morte a Moussavi e Karoubi»

Prevista oggi manifestazione del regime contro l'opposizione

TEHERAN - Migliaia di sostenitori del regime iraniano si sono radunati all'Università di Teheran al grido di «Morte a Moussavi, morte a Karoubi»: dopo la tradizionale preghiera del venerdì è in programma una manifestazione di «odio e collera» contro i due leader dell'opposizione.
Prima che iniziasse la preghiera, la folla ha urlato «morte a Moussavi, morte a Karoubi» e «Moussavi e Karoubi devono essere impiccati». La manifestazione è stata organizzata dalle autorità per consentire alla popolazione di esprimere «il suo odio, la sua rabbia e il suo disgusto per i crimini efferati e ripugnanti della rivolta».

L'ex primo ministro Mir Hossein Moussavi e l'ex presidente del Parlamento Mehdi Karoubi hanno preso la guida dell'opposizione dopo la contestata rielezione del presidente Mahmoud Ahmadinejad nel giugno 2009. Dopo la manifestazione di lunedì scorso organizzata dall'opposizione, si sono moltiplicati gli appelli al regime per un processo rapido e una «punizione severa» contro i due leader.