22 ottobre 2021
Aggiornato 12:30
«Onorerò l'impegno per l'Africa»

Bono Vox intervista Obama

In attesa del G8 in Canada, il presidente americano: «Lo sviluppo del terzo mondo è una priorità»

NEW YORK - «Quest'anno dovremo prendere un nuovo impegno verso gli obiettivi di sviluppo del Millennio. La sfida ora è garantire che li onoreremo». Così, quando mancano ormai pochi giorni al G8 in Canada, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, risponde a Bono Vox, leader indiscusso degli U2, che lo ha intervistato per Monday'Globe and Mail. «Nel frattempo dobbiamo pensare a come trovare altre fonti di capitale, a come i Paesi in via di sviluppo possono cogliere l'occasione, mettendo in atto le giuste politiche e istituzioni» e «a come tutti insieme possiamo trovare nuove modalità per accelerare il progresso negli anni a venire», ha detto Obama durante l'intervista, rilanciata da Repubblica.

L'IMPEGNO - L'inquilino della Casa Bianca ha spiegato che occorre conformarsi «ai principi approvati l'anno scorso a L'Aquila». «La vera sfida adesso è tradurre in azione quei principi. E' ancora presto, ma per l'inizio del summit speriamo di essere in grado di dire che abbiamo allocato le risorse per i programmi nazionali, per la ricerca e per lo sviluppo, che abbiamo istituito un nuovo fondo fiduciario che risponde alla Banca Mondiale e che siamo pronti a trattare disponendo di risorse, consulenza tecnica, aiuti e volontà di investire in qualità di partner», ha commentato Obama.