30 novembre 2020
Aggiornato 12:00
Caos in Thailandia

L'esercito a Bangkok per proteggere quartiere finanza

Schierato in massa a Silom dove si prevede una protesta delle «camicie rosse»

BANGKOK - Centinaia di soldati tailandesi si sono dispiegati nella notte in centro a Bangkok per proteggere il quartiere finanziario della capitale da eventuali manifestazioni anti-governative. Soldati e agenti di polizia in assetto anti-sommossa hanno occupato il quartiere di Silom, cuore economico e finanziario della capitale, dove le «camicie rosse» hanno annunciato una manifestazione. «Se verranno a Silom, bloccheremo le camicie rosse. Non li attacchiamo, li blocchiamo solamente», ha indicato un soldato a condizione di anonimato. Le camicie rosse richiedono da più di un mese le dimissioni dell'attuale governo ed hanno preso il controllo di una vasta zona turistica e commerciale della capitale.