17 febbraio 2020
Aggiornato 20:00
Kirghizistan

Medvedev invita kirghisi a mettere fine a violenze

La Repubblica «era e resta un partner strategico» per la Russia

MOSCA - Il presidente russo Dmitri Medvedev ha invitato i cittadini del Kirghizistan a mettere fine alle violenze. «Nell'attuale situazione l'obiettivo principale è quello di prevenire altre vittime e di ristabilire la calma nel Paese», ha detto la sua portavoce, Natalia Timakova, secondo quanto riportato da Interfax.
Quanto sta accadendo nel Kirghizistan «è un problema interno alla Repubblica», ha detto Medevedev, precisando che il «Kirghizistan era e resta un partner strategico della Russia. Per questa ragione, seguiremo con attenzione particolare tutti i successivi sviluppi» nella regione, ha concluso il presidente russo.