24 gennaio 2020
Aggiornato 05:00
Afghanistan

Karzai: non vogliamo essere il teatro di guerre altrui

«Il Pakistan è importante per la nostra stabilità, così noi per loro»

ISLAMABAD - India contro Pakistan, Stati Uniti contro Iran: tensioni che potrebbero trasformarsi in conflitti dai quali l'Afghanistan vuole tenersi fuori. «Non vogliamo diventare terreno di guerre per procura», ha detto oggi il presidente afgano Hamid Karzai in conferenza stampa a Islamabad. «L'Afghanistan non vuole guerre per procura sul suo territorio, non vuole guerre per procura tra l'India e il Pakistan, non vuole guerre per procura tra l'Iran e gli Stati Uniti», ha precisato.

«In Afghanistan siamo pienamente coscienti e riconosciamo che, senza il Pakistan e senza la sua cooperazione con l'Afghanistan, il nostro paese non può tornare stabile e non può trovare la pace», ha dichiarato Karzai in visita nella capitale pachistana. «Ma tutto il mondo concorda, e credo anche il Pakistan, che senza un Afghanistan stabile e pacifico, non ci possono essere né stabilità, né pace nello stesso Pakistan», ha aggiunto Karzai.

Il capo di Stato afgano ha precisato che il Pakistan gioca un ruolo importante nella pacificazione dell'intera regione e avrà un compito di primo piano nel processo di riconciliazione con i talebani. Karzai ha ipotizzato la convocazione di una conferenza di pace in Afghanistan per il prossimo mese di aprile.