7 dicembre 2019
Aggiornato 07:00

Scossa al largo di Taiwan e del Giappone, nessuna vittima

Le autorità nipponiche lanciano allarme Tsunami ma poi lo revocano

SINGAPORE - Una potente scossa di terremoto, di magnitudo compresa tra 6,4 e 6,6 sulla scala Richter, è stata registrata al largo di Taiwan e del Giappone. Lo hanno indicato i rispettivi servizi di sismologia e lo Usgs, l'Istituto di geofisica statunitense.
Al momento non si hanno notizie di vittime. Il centro di monitoraggio degli tsunami nel Pacifico non ha lanciato allarmi, a differenza delle autorità giapponesi che hanno immediatamente emesso un'allerta poi revocata dopo un'ora.
Secondo lo Usgs, la scossa è avvenuta alle 15.10 locali (le 7.10 in Italia) a una profondità di 16,5 chilometri e il suo epicentro è stato localizzato 115 chilometri a sud dell'isola giapponese di Ishigaki, nell'arcipelago di Okinawa e 225 chilometri a sudest della costa orientale di Taiwan.