15 ottobre 2019
Aggiornato 19:00
Esteri. USA-Giappone

Obama incontra neo-premier giapponese, relazioni da ravvivare

Hatoyama vuole stop missione per Afghanistan e accordo truppe USA

TOKYO - Il presidente Barack Obama ha incontrato il neo-premier giapponese Yukio Hatoyama a Tokyo, nella speranza di ravvivare le relazioni con un Paese che ha deciso di imporsi maggiormente nelle decisioni che riguardano gli Stati Uniti, e mentre il leader statunitense considera se inviare ulteriori truppe americane in Afghanistan.

Nel loro intervento pubblico i leader dovrebbero sottolineare l'alleanza stabile tra i due paesi. Tuttavia, Hatoyama ha promesso di mettere fine alla missione di rifornimento del Giappone nell'Oceano indiano, a sostegno delle forze guidate dagli Usa in Afghanistan, e di rivedere un accordo sulla ricollocazione delle truppe americane in Giappone, che, secondo Washington, era stato concluso tre anni fa.

Obama è arrivato oggi all'aeroporto Haneda di Tokyo, da dove comincia una missione diplomatica in quattro paesi asiatici, la sua prima nella regione in veste di presidente degli Stati Uniti. Obama andrà anche a Singapore, per incontrare i leader del sud-est asiatico, e poi in Cina e Corea del Sud.