19 gennaio 2020
Aggiornato 16:00
Terrorismo islamico

In Iraq raddoppiano i morti a ottobre rispetto a settembre

Violenze fanno almeno 410 vittime. In totale, dall'invasione del 2003, sono 4355 i soldati americani morti in Iraq

BAGHDAD - Il numero di iracheni uccisi o feriti nel mese di ottobre è praticamente raddoppiato rispetto al mese precedente. A fare la differenza, naturalmente, il mega-attentato del 25 ottobre nella zona verde. Nel dettaglio, l'ottobre 2009 registra in Iraq almeno 410 morti contro i poco più di 200 di settembre.

Le vittime, secondo le stime del ministero degli interni e della difesa, sono 343 civili, 42 poliziotti e 25 militari. 1500 circa i feriti. A settembre, i morti erano stati 203 e i feriti 711. Mese record per le violenze nel paese resta, per quanto riguarda il 2009, agosto, con 456 morti. A ottobre sono stati uccisi anche otto soldati americani (dici a settembre). In totale, dall'invasione del 2003 sono 4355 i soldati americani morti in Iraq.