1 giugno 2020
Aggiornato 11:00
Anniversario 11 Settembre

A Washington Guardia Costiera spara contro barca sospetta

Si trovava in una zona off limits sul fiume Potomac

NEW YORK - La guardia costiera di Washington ha aperto il fuoco contro una imbarcazione sospetta, che si trovava in una zona off limits sul fiume Potomac, che bagna la capitale americana. Gli agenti hanno sparato dieci raffiche, secondo una prima ricostruzione, per intimare all'imbarcazione di allontanarsi.

Non è per il momento chiara la dinamica dell'incidente, avvenuto proprio quando, non lontano, al Pentagono e alla Casa Bianca, sono in corso le cerimonie per l'ottavo anniversario delle stragi dell'11 settembre 2001, alla presenza del presidente Barack Obama e del segretario alla Difesa Robert Gates.

Anche se la Guardia Costiera ha seguito la procedura standard in circostanze simili, è estremamente raro che gli agenti aprano il fuoco contro un'imbarcazione. In quella zona il fiume è molto vicino al Pentagono. Le raffiche sarebbero state dirette ai motori.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal